RINASCO Amore e Psiche, Omphalos – Terrae Motus e Tavola Aurea

Scopri di più su RINASCO nella Pagina del progetto

 

Due installazioni di Rossella Vasta, che partono dall’Amore e Psiche, riproduzione lignea della famosa opera di Canova, conservata al Municipio di San Ginesio e rimasta illesa dal sisma, per rendere omaggio alla tenacia delle genti dell’Appennino e per simboleggiare l’impegno alla ricostruzione.

 

Rossella Vasta e la “Table of Silence

 

“Table of Silence” (www.tableofsilence.com) è il progetto artistico itinerante di Rossella Vasta che, attraverso la ritualità dell’arte e collaborando con artisti di tutto il mondo, vede nel silenzio attraverso l’ascolto la condizione essenziale del dialogo per la pace. Nel suo far spazio all’altro, la Tavola del Silenzio – composta dai 100 piatti-scultura in terracotta realizzati da Vasta presso l’azienda Bizzirri – è stata installata dagli artisti dei paesi ospitanti: da Tokyo, ad Assisi a New York.

Nel 2011, a dieci anni dal crollo delle Twin Towers, Vasta ha collaborato con la celebre coreografa Jacqulyn Buglisi che, ispirandosi a Table of Silence, ha realizzato un progetto site-specific per il Lincoln Center di New York, “Table of Silence 9/11“, danza cerimoniale per commemorare le vittime dell’11 settembre. Da allora ogni anno in occasione del Memorial Day, la “Table of Silence 9/11” riunisce più di un centinaio di ballerini della City.

Nel 2016 il critico d’arte Roberta Semeraro invita Rossella Vasta ad ideare l’installazione per il Museo dell’Ara Pacis a Roma; così nasce “Mare Internum/Table of Silence” che vede nella barca (costruita da maestri Lampedusani con inserti di legni dei barconi affondati), il simbolo di un esodo interminabile che continua a mietere vittime nel Mediterraneo.

Stimolata dalla Fondazione Merloni a dedicare “Table of Silence” al dramma del Terremoto nell’Italia Centrale, Vasta ha concepito le due installazioni dell’opera: “Omphalos-Terrae Motus” per San Ginesio e “Tavola Aurea” per Fabriano, concettualmente collegate tra loro.

 

Omphalos-Terrae Motus

 

Omphalos-Terrae Motus, ispirandosi all’antica pietra oracolare nel tempio di Apollo a Delfi, è l’installazione composta dai piatti-scultura di Table of Silence e dalla scultura lignea “Amore e Psiche” (copia della celebre opera di Antonio Canova) che, rimasta intatta dal terremoto che ha colpito San Ginesio, simboleggia in un attraversamento poetico l’Omphalos, ovvero la celebre pietra “ombelico del mondo” e con essa la persistenza e la permanenza dei valori immutabili della terra.

"Amore e Psiche", la copia dell'opera di Canova, conservata a San Ginesio

“Amore e Psiche”, la copia dell’opera di Canova, conservata a San Ginesio

 

Tavola Aurea

Sempre nelle Marche, presso la Pinacoteca di Fabriano, verrà installata la “Tavola Aurea” -sede elettiva dei 100 piatti-scultura che compongono la “Table of Silence”-  che si ispira alla proporzione aurea (e alle geometrie della “Città ideale” nella classica rappresentazione conservata alla Galleria Nazionale di Urbino), opera cha suscitato per secoli nella mente dell’uomo la conferma dell’esistenza di un rapporto tra macrocosmo e microcosmo, tra Dio e l’uomo, l’universo e la natura. La ricerca di tale equilibrio ancora oggi, in modalità diversa, spinge le città creative ad immaginare nuovi parametri tecnologici per rendere più vivibili ed accessibili le nostre città (si pensi alle smart cities).

In un attraversamento spazio-temporale delle valenze simboliche, i piatti-scultura della “Tavola Aurea” divengono i “Tesauroi” -una sorta di “tesori votivi” come quelli che, a partire dal VII sec. a.c. le città greche si assicuravano nei pressi dell’oracolo delfico (l’Omphalos, rappresentato da “Amore e Psiche”) –  e divengono “smart objects” ” in una messa in rete interattiva che integri la città di Fabriano con le altre città creative.

Rossella Vasta Tavola Aurea Table of Silence

La Tavola del silenzio ha ricevuto i seguenti Patrocini:

2011 Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO

2012 Public Proclamation Ambassador Claudio Bisognero, Embassy of Italy, Washington

2013 Ministero per l’Integrazione

2013 YEAR OF ITALIAN CULTURE IN USA

2014 Public Proclamation Governor of NY, Andrew Cuomo

2014 Public Proclamation Mayor of NY, Bill de Blasio

2015 Patrocinio del Ministero dei Beni e le Attività Culturali e Turismo

2016 Ambasciata degli Stati Uniti in Italia

Amore e Psiche Omphalos Terrae Motus Rossella Vasta

 

Scopri di più su RINASCO nella Pagina del progetto