DIGITAL SUPPORT, II Edizione: il digitale per il rilancio dell’economia

La seconda edizione di DIGITAL SUPPORT, il percorso di formazione gratuito in web marketing e social media promosso dalla Fondazione Aristide Merloni e dalla Fondazione Marche, è stata presentata il 29 ottobre, ad Ancona, in una conferenza stampa.

Il progetto prevede 26 settimane di formazione, divise tra lezioni d’aula e seminari e un inserimento in azienda, affiancati da tutor, per costruire e implementare un progetto di web marketing “su misura”.

Scopri di più e candidati a DIGITAL SUPPORT, entro il 09 Novembre 2018

 

Presentazione DIGITAL SUPPORT con Francesco Merloni

  • Perchè DIGITAL SUPPORT

Digital Support” ha spiegato Francesco Merloni – è un progetto di valorizzazione dei nostri talenti più giovani. Unisce formazione e apprendimento in azienda: le competenze digitali sono necessarie per le imprese, sopratutto quelle di piccole dimensioni“.

DIGITAL SUPPORT è l’unico corso in Italia a prevedere con un taglio marcatamente operativo la presenza degli allievi nelle aziende e la creazione di specifici progetti realizzati per ciascuna di esse, tanto che il 70% dei 31 studenti che l’hanno frequentato lo scorso anno è stato assunto.

Ricordando il potenziale del nostro Paese ma anche i suoi grandi ritardi, il Rettore dell’Università Politecnica delle Marche Sauro Longhi ha sottolineato come l’Italia abbia bisogno di infrastrutture digitali per restare competitiva e tornare a crescere: dalla fibra ottica in ogni casa al 5G, fino alla digitalizzazione di prodotti e aziende.

 

  • I partner e le imprese

DIGITAL SUPPORT è un progetto di Fondazione Aristide Merloni e Fondazione Marche, sviluppato in collaborazione con il Dipartimento di Management dell’Università Politecnica delle Marche e LUISS Business School in qualità di partner didattici dell’iniziativa.

DIGITAL SUPPORT gode inoltre del patrocinio della Società Italiana di Marketing, uno dei pochi Master in Italia ad aver ottenuto questo prestigioso riconoscimento.

Da questa edizione, DIGITAL SUPPORT coinvolgerà le imprese fin dalla fase iniziale del progetto, con una vera e propria “chiamata alle armi” per le aziende, analizzando i loro fabbisogni in modo da preparare al meglio l’arrivo del corsista, e allo stesso tempo verificando alla fine del percorso d’aula la preparazione degli studenti ad andare sul campo.

Digital Support: 32 ragazzi per diventare consulenti di web marketing

  • I risultati della prima edizione

Sono stati 31, provenienti da tutte le Marche e dall’Abruzzo, i partecipanti alla prima edizione del percorso: a seguirli, 20 docenti lungo 300 ore di formazione.

Il tasso di placement del percorso è uno degli elementi di maggiore soddisfazione, a testimonianza che le aziende, soprattutto le PMI delle Marche, hanno bisogno di queste competenze: 5 contratti attivati nelle aziende dove i ragazzi hanno fatto l’esperienza di lavoro in azienda; 2 contratti in aziende diverse; 3 tirocini attivati nell’azienda di inserimento; 5 tirocini attivati in aziende diverse; 3 rapporti di consulenza nell’azienda di inserimento; 4 rapporti di consulenza in aziende diverse da quelle di inserimento.

 

  • I docenti e i tutor

Responsabile scientifico del corso è il professor Gian Luca Gregori, Pro Rettore dell’Università Politecnica delle Marche. Le lezioni si svolgeranno all’interno dello spazio di coworking e innovazione FHUB (ex complesso delle Conce).

La classe di docenti sarà selezionata, come per la prima edizione, tra docenti esperti e professionisti di web marketing. Saranno previsti seminari realizzati in collaborazione con la LUISS Business School, che metterà a disposizione i suoi manager.

Elemento distintivo del corso è la presenza dei Tutor, esperti e professionisti di web marketing che affiancherano ciascun corsista nel suo rapporto con l’impresa e nell’elaborazione dei progetti di comunicazione digitale.

I Tutor di DIGITAL SUPPORT sono: Sandro Giorgetti (consulente, responsabile del Social Media Team della Regione Marche), Luca Marinelli (docente e ricercatore UNIVPM), Francesco Stefanelli (manager Ariston Thermo), Mario Becchetti (consulente), Enrico Seregni (consulente).

 

 

  • La trasformazione digitale per reagire al Terremoto del Centro Italia

Gian Mario Spacca e Mario Pesaresi, vice-presidenti della Fondazione Aristide Merloni e della Fondazione Marche, hanno ricordato come il progetto si sia sviluppato dall’esperienza del Business Development Lab, “[n]ato all’indomani del sisma del 2016 per sostenere 20 aziende del territorio” nel loro processo di digitalizzazione, come strategia per diversificare e ampliare i loro canali di vendita e di promozione dopo il Terremoto del 2016.

Nella prima edizione di DIGITAL SUPPORT, sei corsisti hanno lavorato ai progetti digitali di “Salvare l’Appennino“, l’iniziativa della Fondazione Aristide Merloni, in collaborazione con il CENSIS e importanti partner privati, per aiutare lo sviluppo delle zone colpite dal sisma.

Oggi, attraverso Best of the Apps – Appennines Food Ranking più di 200 produttori tipici dell’Appennino promuovono gratuitamente i loro prodotti online con un portale e una vetrina su Amazon.

Affiancando dei corsisti di DIGITAL SUPPORT ad alcune di queste imprese, le aiuteremo a costruire la loro presenza online e le loro capacità digitali.

 

  • Il futuro di DIGITAL SUPPORT

A partire dal prossimo anno, DIGITAL SUPPORT diventerà un corso di laurea triennale professionalizzante dell’Università Politecnica delle Marche, in collaborazione con l’Ordine dei Commercialisti:  un percorso di studi universitari, con il terzo anno svolto tutto in un’azienda, per mettere in pratica quanto imparato in aula.

Insieme alla Fondazione Aristide Merloni e alla Fondazione Marche, sarà coinvolta nella definizione del curriculum di studi la Fondazione Agnelli, autorità nel campo della didattica e il cui direttore Andrea Gavosto è membro del Comitato Scientifico della Fondazione Merloni.

 

Scopri di più e candidati a DIGITAL SUPPORT, entro il 09 Novembre 2018