“Apennines Discovery: I sentieri dell’Appennino”: Padiglione Save The Apps al Podestà

  • Un progetto di Fondazione Aristide Merloni e Fondazione Vodafone Italia

In collaborazione con

Ordine dei Francescani, Eremo di Santa Maria Valdisasso

Monaci Benedettini – Silvestrini

Monaci Camaldolesi di Fonte Avellana

Fondazione Magna Carta

 

All’indomani del sisma dell’agosto 2016, venne espressa una grande preoccupazione per le possibilità di rinascita delle aree dell’Italia Centrale. Il sentimento di apprensione si estendeva al destino dell’intero Appennino.

Emigrazione e spopolamento, invecchiamento della popolazione, perdita dei presidi produttivi, allontanamento dei servizi essenziali, sono stati fenomeni che nel tempo hanno segnato l’involuzione di quest’area.  Ci siamo posti il problema di quale contributo poter offrire per interrompere il processo di scivolamento dell’Appennino verso le aree costiere “metropolitane”.

Abbiamo scelto la via di iniziative concrete ed innovative con la collaborazione di soggetti privati., Abbiamo elaborato alcuni significativi progetti pilota, costruiti sulle energie vitali ancora presenti nel territorio, i progetti di Save the Apps.

Progetti che restassero nel solco di economie esistenti, ma si avvalessero di un approccio innovativo, prevalentemente fondato sulle conoscenze digitali. Progetti che sapessero cogliere le nuove opportunità del web, superando le barriere dimensionali in grado di dare nuove opportunità anche alle micro e piccole imprese, capaci di utilizzare le possibilità dell’economia della condivisione.

 

L’Appennino è un ecosistema costituito anche da eremi e abbazie millenarie, esplorabili attraverso sentieri, percorsi da viandanti, pellegrini e moderni camminatori, in un territorio cesellato dalla natura e dall’opera dell’uomo, dove i monasteri sono immersi in una natura incontaminata.

E’ la terra di San Francesco, San Benedetto, San Silvestro e San Romualdo, i giganti dello spirito, che con le loro riflessioni hanno dato origine alla sensibilità ambientale e hanno offerto riferimenti straordinari al dibattito sul cambiamento climatico.

Apennines Discovery è una APP che permette di scoprire ed esplorare i luoghi più significativi dell’Appennino, attraverso mappe GPS fruibili anche off-line.

Si può scegliere tra percorsi trekking e bike e selezionare quelli più adatti per difficoltà, durata e/o per lunghezza dell’itinerario.

Si può condividere un tratto con gli altri camminatori lungo il viaggio, così da rendere memorabile questa esperienza.

Le Regioni da esplorare sono 4: Marche, Abruzzo, Umbria e Lazio.

Si può camminare e scoprire la natura, la fauna e la flora, i siti storici o archeologici, e gustare i prodotti del territorio. La APP è un “navigatore” che accompagna lungo il percorso suggerendo punti di ristoro, alloggi, eventi e curiosità.

 

I progetti di SAVE THE APPS saranno in mostra presso il Palazzo del Podestà di Fabriano

dal 10 Giugno 2019 al 06 Gennaio 2020

 

Scopri di più sui progetti di SAVE THE APPS

Scopri di più su SAVE THE APPS al Palazzo del Podestà di Fabriano

Scopri di più sulla UNESCO Creative Cities Conference a Fabriano