Premio di Laurea Economia Marche 2020

La Fondazione Aristide Merloni istituisce tre premi di laurea per gli studi sullo sviluppo locale intitolato alla rivista Economia Marche.

La rivista, attiva dal 1976, costituisce un importante luogo di riflessione sui temi dello sviluppo locale, dei sistemi d’impresa e dell’imprenditorialità.

La Fondazione Aristide Merloni intende premiare giovani che hanno sviluppato ricerche originali sui temi dello sviluppo locale.

Sono preferiti lavori riferiti al contesto italiano e che affrontano temi di sviluppo, occupazione, competitività e internazionalizzazione delle economie regionali.

Le tematiche della tesi possono essere di natura economica o sociale.

Chi può presentare la candidatura al Premio di Laurea?

Le candidature possono essere presentate da laureati magistrali che hanno conseguito la laurea nel periodo aprile 2019 – marzo 2020.

I premi di laurea, dell’importo di 1.000 Euro ciascuno, sono aperti a cittadini di qualunque nazionalità che abbiamo conseguito il titolo di laurea in una università italiana.

La tesi di laurea può essere in lingua italiana o in lingua inglese.

Come inviare la tesi?

I candidati dovranno inviare la tesi di laurea in formato elettronico (pdf) entro il 30 aprile 2020.

Alla tesi vanno allegati il curriculum vitae e la copia dell’attestato di laurea (entrambi in formato elettronico).
I documenti vanno inviati all’indirizzo: fondazione@fondazione-merloni.it

La valutazione delle tesi verrà effettuata da una commissione comprendente accademici ed esperti, nominata dal comitato di direzione della rivista Economia Marche.

La commissione indicherà il candidato più meritevole alla direzione della rivista entro maggio 2020.

I premi di laurea saranno conferiti in occasione della Lezione di Economia Marche che si terrà a maggio 2020 ad Ancona.

La Fondazione Aristide Merloni coprirà i costi di viaggio e alloggio per partecipare alla premiazione.

I vincitori del premio di laurea Economia Marche si impegnano a preparare una sintesi del lavoro di tesi che sarà pubblicato sulla rivista Economia Marche.